Volkswagen ID.3: 550km di autonomia

A inizio maggio è stata presentata e oggi, a pochi giorni dal lancio del pre order, la Volkswagen ID.3, ha già raccolto oltre 10mila pre ordini.

Qualcosa sta cambiando e il mondo sembra essere sempre più interessato alle auto elettriche. Ma vediamo più nel dettaglio come si presenta e cosa ci offre la nuova arrivata elettrica della famiglia Volwswagen.

Volkswagen ID.3: caratteristiche tecniche

Quando si decide di provare un’auto elettrica, una delle caratteristiche alle quali proprio non si può non pensare è la batteria. La Volkswagen ID.3 è dotata di batteria da 58 kWh che garantisce un’autonomia fino a 420 km nel ciclo WLTP, che possono tranquillamente diventare anche 550. La casa produttrice tedesca ha inoltre garantito la performance della batteria fino al 70% anche dopo otto anni dall’acquisto o al raggiungimento dei 160mila km. Aspetto che la rende particolarmente interessante nel suo segmento di riferimento, oltre alle comprovate autorevolezza e affidabilità del marchio Volkswagen.

Sempre a proposito di batteria, l’azienda ha annunciato che, presso le colonnine a ricarica rapida, sarà possibile ricaricare la macchina dino all’80% di autonomia in circa mezz’ora. I software dedicati alla ricarica saranno sempre aggiornati così l’autovettura potrà essere costantemente al passo con i progressi e i miglioramenti che riguardano la tecnologia di ricarica.

Al momento della scelta del modello, oltre al colore e all’equipaggiamento, sarà possibile scegliere anche la “taglia” della batteria, che sarà fino a 330 km o fino a 550 km.

VW-ID3

Questa prima special edition denominata ID.3 1ST viene presentata in quattro colori e tre diverse versione. Tutte le versioni sono ricche di optional dotati di serie, come il navigatore satellitare e il comando vocale. La ID.3 in versione Max è dotata anche di tetto panoramico e di un innovativo display a realtà aumentata.

Non si sa ancora tantissimo su tutte le specifiche tecniche dell’auto perché tutte le comunicazioni ufficiali verranno date durante il Salone di Francoforte, occasione in cui verrà presentata la versione definitiva della ID.3.

Federico Cara, responsabile delle PR dell’azienda, ha annunciato che la ID.3 è stata realizzata su una piattaforma specifica per auto elettriche e che senza dubbio si tratta di un passo epocale per l’azienda che sembra essere pronta per lanciarsi con tutti i crismi sul mercato delle automobili elettriche. Non si stenta a crederci, perché Volkswagen già in passato si è fatta portavoce ed esempio di un nuovo modo di interpretare l’automobile creando delle auto che ancora oggi si posizionano benissimo sul mercato e sono diventate iconiche.

Prezzo ID.3 Volkswagen

Ancora non è stato annunciato il prezzo definitivo della ID.3 elettrica. L’unica cosa certa è che sarà inferiore ai 30.000 euro e che, al netto di incentivi e sgravi fiscali, sarà possibile usufruire di ricariche gratuite fino ai 2.000 kWh durante il primo anno di vita dell’auto. Una mossa che ricorda molto le politiche Tesla.

I punti presso i quali si potrà sfruttare questo bonus saranno quelli legati all’app ufficiale di ricarica Volkswagen We Charge e le colonnine di ricarica rapida IONITY.

Una curiosità di mercato. Secondo Volkswagen, si stima che il 50% delle ricariche verrà svolto a casa, mentre il 20% a lavoro. Si potranno installare a casa anche delle wallbox che garantiscono ricariche più rapide rispetto a quelle di un classico alimentatore a 230 V.

Al momento, le modalità di pre ordine non implicano l’acquisto della ID.3 elettrica. Bisogna solo effettuare un deposito della cifra di 1.000 euro per potersi garantire la prova al Salone di Francorte. Qualora non si volesse poi procedere all’acquisto, la cifra verrà rimborsata. Se invece si vorrà acquistare la macchina, questa verrà poi consegnata al concessionario di riferimento.

La produzione di questa serie di Volkswagen ID.3 sarà pari a 30mila esemplari e le prime consegne sono previste per la metà del 2020.

Volkswagen ID.3: una rivoluzione?

Decisamente si.

Questa della prima auto elettrica a marchio Volkswagen rappresenta la terza era dell’azienda tedesca che, come dicevamo prima, non è nuova alla creazione di necessità e bisogni che incarnano a pieno ciò che desidera il cliente.

E’ stato così precedentemente per il Maggiolino e per la Golf, che sono diventati modelli di riferimento che nonostante il passare degli anni ancora riscuotono successo piazzandosi sempre bene sul mercato. E certamente sarà così anche per la ID.3 perché per la realizzazione di questa macchina elettrica sono state investite le migliori menti e le migliori tecnologie presenti al mondo.

Una rivoluzione quindi per il brand che si affaccia in grandissimo stile su questo nuovo mercato, pronto a fare davvero la differenza in fatto di caratteristiche tecniche ma anche in fatto di stile.

Non ci resta quindi che aspettare i prossimi mesi e il Salone di Francoforte per il lancio ufficiale della nuova Volkswagen ID.3. Nel frattempo però pare siano stati risolti i bug legati al pre order, quindi se hai voglia di provarla a Francoforte, corri sul sito a preordinarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *