Yamaha EC-05: la nuova avventurosa sfida elettrica

Arriverà ad agosto, ma per il momento solo sul mercato di Taiwan. E’ il nuovo scooter elettrico made in Yamaha che è pronto ad accogliere tutte le sfide del business del momento.

Sei curioso di saperne di più?

Yamaha EC-05: il nuovo scooter elettrico Yamaha

Se ne sentiva parlare già da un po’, ma la notizia ufficiale è che l’EC-05 sarà pronto a sfrecciare per le strade di Taiwan dal prossimo agosto.

Yamaha cavalca il trend del momento e piazza sul mercato questo nuovo scooter a emessioni zero che ha tutta l’aria di portare grandi novità nel suo segmento di riferimento. La grande caratteristica che lo contraddistinguerà saranno le batterie sostituibili e integrabili col sistema di interscambio Gogoro.

yamaha-ec-05

Ed è proprio in collaborazione con Gogoro che è nato il progetto dello Yamaha EC-05. La componentistica del mezzo è infatti tutta del brand, su progetto e sviluppo Yamaha, ormai tra le aziende più attente ai nuovi sviluppi elettrici.

Le caratteristiche tecniche dello scooter non sono state ancora rese pubbliche, ma qualcosa è comunque trapelato. Si sa già che l’EC-05 potrà raggiungere la velocità massima di 90 kmh e che avrà un’autonomia di circa 100 km. Non male per la tipologia di mezzo. Non ci si aspetta certo che uno scooter macini chilometri su chilometri, quindi ci sembra una specifica assolutamente interessante.

Yamaha EC-05: batterie sostituibili firmate Gogoro

Cos’è che renderà unico e innovativo questo nuovo scooter elettrico Yamaha? Senza dubbio il sistema di batterie sostituibili che l’azienda ha studiato insieme a Gogoro e che permetteranno al conducente di rimuoverle e ricaricarle a casa o di sostituirle presso uno dei tanti punti di rifornimento sparsi per Taiwan.

Al momento la commercializzazione è prevista solo per il mercato di Taiwan, ma non si esclude che possa essere estesa anche al resto del mondo. La collaborazione di Yamaha con Honda, Kawasaki e Suzuki a proposito di nuove tecnologie e sviluppo di uno standard per motocicli elettrici con batterie sostituibili, fa ben sperare che anche nel resto del mondo possa arrivare questa interessante novità.

scooter-elettrico-yamaha-ec-05

Le voci diffuse tra Yamaha e Gogoro a proposito di questo nuovo modo di intendere la mobilità su due ruote, raccontano un interesse sempre più crescente nei confronti della formazione di uno standard che possa essere adottato anche da altre aziende. Sfruttare infatti la possibilità di sostituire le batterie al momento del bisogno, garantisce un’autonomia senza eguali e riduce al minimo lo stress del pensiero di doversi necessariamente fermare per ricaricarle.

Oltre che a casa, le batterie possono essere ricaricate presso le aree di Gogoro, le GoStation, che significa totale garanzia di assistenza e di affidabilità delle batterie sostituite.

Yamaha EC-05: un futuro che può essere esteso?

La risposta dell’azienda è sicuramente un grandissimo si. Gli accordi per una partnership con altri grandi brand del mercato a due ruote sono già iniziati. Muoversi su uno scooter o su una moto è una scelta che incarna anche il senso di libertà di chi li sceglie come mezzi di trasporto e una libertà che non è vincolata alle attese di ricarica delle batterie è sicuramente più rappresentativa. Uno stile di vita energico e visionario che risulta perfettamente coerente con i valori aziendali del brand che vuole estendere le prospettive create per l’EC-05 anche ad altri mezzi. Un lavoro assolutamente complesso a livello di pratica e investimenti ma non impossibile, una sfida che Yamaha vuole affrontare senza esitazioni e che certamente la porterà lontano. Noi speriamo anche in Italia.

Sarà possibile? Noi ce lo auguriamo, e ci auguriamo vivamente che lo Yamaha Ec-05 arrivi anche sul mercato europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *