Controlli targhe: dove e come effettuare un check

Le targhe dei veicoli, sia che si tratti di moto o di auto, sono in grado di darci molte informazioni, ma è necessario sapere come fare. Come si effettuano i controlli targhe per ricavare le informazioni che ci servono? Scopriamolo.

controlli-targhe

Come nascono le targhe

A partire dal 1994 il numero di targa automobilistica, in Italia, è composto da 7 caratteri alfanumerici: 

  • 2 lettere
  • 3 cifre
  • 2 lettere

Questi caratteri consentono di risalire ai dati dell’intestatario del veicolo e permettono di sapere alcune importanti informazioni del veicolo stesso: se questo risulta rubato, se è assicurato, revisionato e molti altri dettagli.

Scopriamo come controllare le targhe per avere a disposizione tutte le informazioni che ci servono.

Come effettuare i controlli targhe

Non tutte le informazioni dei controlli targhe sono gratuite.
Alcuni controlli, infatti, necessitano della richiesta di una visura della targa al PRA.

Nel caso in cui si voglia, per esempio, risalire al proprietario del veicolo è necessario rivolgersi a questo ente. Pertanto, qualora si voglia questa informazione bisogna effettuare una specifica richiesta al PRA (Pubblico Registro Automobilistico gestito dall’ACI) che la rilascia grazie ad una visura. Questa visura ha un costo di soli 8,83 euro.

controllo-targa

La richiesta di visura al PRA può essere fatta comodamente online. Qui verrà richiesto di inserire:

  • i propri dati
  • il numero della targa
  • la categoria di veicolo: a scelta tra autoveicolo, motoveicolo o rimorchio
  • un’email

La ricerca permette di ottenere i dati dell’intestatario ed altre informazioni utili come, ad esempio, se ci sono eventuali ipoteche sul veicolo o fermi amministrativi.

Controlli targhe: assicurazione, bollo e revisione 

Il numero di targa ci permette, inoltre, di sapere:

  • se il veicolo è assicurato
  • come effettuare il calcolo del bollo auto
  • se il veicolo è in regola con la revisione

Vediamo, nello specifico, dove bisogna rivolgersi e come fare per ottenere queste informazioni.

controlli-targhe1

Come verificare se un veicolo è assicurato

La polizza di assicurazione RCA è obbligatoria per circolare su strada, e come stabilito dall’articolo 193, la sua assenza o irregolarità porta multe salate e sequestro del veicolo.

Per controllare se il veicolo è assicurato basta collegarsi al sito Il portale dell’automobilista, andare nella specifica sezione di verifica copertura RCA, selezionare il tipo di targa d’immatricolazione, indicare la targa, ed effettuare la ricerca.

In pochi secondi potremo visualizzare i dati della compagnia assicuratrice e la scadenza della RCA.

Se invece il veicolo non è assicurato comparirà la dicitura “Il veicolo non risulta in regola con gli obblighi assicurativi RCA.”

Come calcolare l’importo del bollo auto

Grazie al numero di targa del veicolo possiamo anche calcolare l’importo del bollo auto.

Per sapere a quanto ammonta la cifra da pagare, basta andare sul sito dell’ACI oppure su quello dell’Agenzia delle Entrate.

Se vogliamo utilizzare il sito dell’ACI dobbiamo compilare l’apposito modulo. Qui bisognerà inserire il tipo di pagamento, la regione di residenza, il numero di targa e specificare se si tratta di un rinnovo bollo, di una prima immatricolazione, di un veicolo reimmatricolato, un rientro da esenzione, un riacquisto di possesso o di una targa prova.

Dopo aver inserito tutte le informazioni richieste potremmo effettuare il calcolo.

Se, invece, vogliamo servirci del sito dell’Agenzia delle Entrate dobbiamo andare nell’apposita pagina ed indicare: la categoria del veicolo (autoveicolo, motoveicolo, rimorchio), la targa e cliccare su “calcola importo”.

controllitarghe1

Controllare se il veicolo è in regola con la revisione

Con il numero di targa possiamo anche verificare se il veicolo è in regola con la revisione.

Per effettuare il controllo dobbiamo collegarci a Il portale dell’automobilista. Andando nella specifica sezione, basterà inserire il numero di targa, il tipo di veicolo a cui appartiene e cliccare su “ricerca”.

Comparirà una tabella che indica tipo di veicolo, targa, data revisione, esito revisione, Km rilevati dall’operatore.

Il controllo delle targhe per avere informazioni su assicurazione, bollo e revisione è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *