Bonus mobilità 2020: fino a 500 euro per bici, bici elettriche e monopattini

Arriva il bonus mobilità 2020, un contributo fino a 500 euro da spendere per l’acquisto di bici, bici elettriche, monopattini, segway. Il bonus sarà valido anche per i servizi di car sharing e scooter sharing delle grandi città. L’obiettivo del green bonus sarà quello di ridurre il sovraffollamento dei mezzi pubblici e disincentivare l’uso delle auto private.

Il contributo massimo sarà fino al 60% del valore del mezzo fino a 500 euro.

Il testo specifica anche come il bonus sia valido per i maggiorenni residenti in città e comuni con più di 50.000 abitanti

Quindi acquistando un monopattino come lo Xiaomi Mi Electric si potrà riavere un buon 50-60% del reale valore.

bonus-mobilità-2020

Trasporto sostenibile contro il traffico e per il social distancing

Le misure di distanziamento sociale adottate dal governo per contenere l’emergenza sanitaria del Covid-19, porteranno ad un aumento delle auto e ad una necessaria riorganizzazione del trasporto pubblico. Per limitare l’uso dei veicoli privati e al tempo stesso ristrutturare il servizio pubblico, la parola d’ordine è mobilità green. E quando si parla di mobilità sostenibile, si parla soprattutto di veicoli con motore a propulsione elettrica.

bonus-mobilità-2020

Per questo il governo ha introdotto il bonus mobilità 2020 che di mira ad incentivare il trasporto e il noleggio dei mezzi elettrici tra cui:

  • biciclette elettriche
  • monopattini
  • hoverboard
  • segway
  • e-bike con pedalata assistita

Il tutto per decongestionare il traffico cittadino, ridurre i livelli di inquinamento ed evitare di sovraccaricare il trasporto pubblico. Grazie a veicoli elettrici sempre più efficienti, con motori potenti e affidabili, batterie al litio e una buona autonomia in termini di ore e chilometri percorsi.

Oltre agli incentivi economici, il governo e gli enti locali hanno messo in campo un pacchetto di misure per cambiare la mobilità urbana, con la costruzione di nuove piste ciclabili e il potenziamento di quelle già esistenti. E ancora, l’introduzione di nuove corsie preferenziali per le e-bike e i monopattini, le cosiddette bike lane, l’ecobonus per la rottamazione delle auto inquinanti e l’introduzione degli scuolabus elettrici.

In cosa consiste il bonus mobilità 2020?

Il bonus mobilità 2020 annunciato dal governo, stabilisce un importo fino a 500 euro e potrebbe essere utilizzato per bici, segway, hoverboard, monopattini e monowheel, dalla data di entrata in vigore del decreto e fino al 31 dicembre 2020. Forse potrebbe essere retroattivo per le spese sostenute dal 4 maggio in poi. Il cittadino potrà usufruire per l’acquisto di veicoli privati a propulsione elettrica, ma anche per il noleggio di auto e motorini, i cosiddetti servizi di car e scooter sharing. In alcune città saranno inclusi anche i servizi di noleggio di monopattini elettrici, sempre con la formula in sharing. L’importante sarà incentivare un’alternativa sostenibile all’uso delle auto private per gli spostamenti dei cittadini e favorire un’economia dei trasporti green.

Chi può richiedere il bonus?

Per il momento il bonus mobilità sarà un incentivo economico riservato solo ai residenti delle grandi città metropolitane e delle zone urbane, con più di 60 mila abitanti. Non è escluso però, che in futuro venga offerto anche ai residenti dei centri più piccoli, per agevolare il pendolarismo casa-lavoro-casa. L’importo di 500 euro è stato giudicato sufficiente per contribuire all’acquisto di un monopattino elettrico o di un hoverboard. I prezzi per le bici elettriche sono ancora più alti, ma alcune regioni hanno già predisposto ulteriori incentivi che andranno ad integrare il bonus del governo.

Come si ottiene il bonus mobilità 2020?

Le modalità per richiedere il bonus mobilità non sono ancora state definite. È probabile che l’incentivo sarà trattato come l’Ecobonus in vigore per le auto elettriche. I cittadini acquisteranno il monopattino o la e-bike a prezzo scontato, saranno poi i commercianti e distributori a richiedere e ottenere il contributo statale dei 500 euro.

Monopattini e bici elettriche: l’alternativa sostenibile

Partiamo dai monopattini elettrici: leggeri, compatti, pieghevoli, facili da guidare e da trasportare, i monopattini a motore elettrico hanno tutte le caratteristiche per imporsi sul mercato.

bonus-mobilita'-2020

Pesano circa 10 Kg, non richiedono particolari abilità alla guida, sono super sicuri e affidabili, grazie a ruote grandi e stabili e un doppio sistema di frenata. Pensati per il tragitto casa lavoro ma anche per il tempo libero, ideali per adulti e per ragazzi, utili anche per svolgere piccole commissioni quotidiane.

Sono veicoli divertenti e maneggevoli e al tempo stesso confortevoli e sicuri. Possono raggiungere una velocità di 25 km/h, hanno illuminazione al led per le ore notturne, ruote ammortizzate, materiali resistenti e duraturi e una buona performance del motore.

In poche parole sono mezzi economici e pratici per spostarsi bene in città, con una buona autonomia della batteria, una guida fluida e sensori di regolazione della velocità per ottimizzarne l’uso.

Le ebike alla conquista del mercato con gli incentivi

Le moderne e-bike hanno rivoluzionato il mondo delle due ruote, incentivando di fatto l’uso della bicicletta per gli spostamenti. Non prevedono un’assicurazione obbligatoria e non c’è bisogno di avere una patente per guidarle. Possono essere utilizzate in citta, in pianura, ma anche per fare lunghe salite in montagna. In città le e-bike hanno una buona autonomia, fino a 100 km circa, il che permette di spostarsi agevolmente per andare a lavoro, a scuola o a fare shopping. Bici elettriche e monopattini possono essere infine dotati di mini computer che funzionano da navigatore satellitare. Sono disponibili anche App gratuite per avere mappe e tragitti, attivare il blocco dell’antifurto ed essere connessi con altri utenti online.

Non solo bonus mobilità per e-bike e monopattini

Oltre al bonus, le regioni si stanno impegnando ad incentivare la mobilità alternativa con piani urbanistici per cambiare la viabilità.

bonus-mobilita'-2020

La Lombardia, ad esempio, ha promesso la realizzazione di 23 km di nuove piste ciclabili. Lazio e Emilia Romagna hanno annunciato la costruzione di nuove piste riservate ai ciclisti. Il Trentino sta pensando ad un bonus regionale pari a 500 euro che andrebbe ad integrare l’incentivo statale, per chiunque decida di acquistare e-bike e monopattini elettrici.

Tra le varie misure green c‘è anche l’Ecobonus rottamazione auto con un incentivo fino a 1500 euro, per chiunque decida di rottamare la sua vecchia auto e acquistare una e-bike o una bici a pedalata assistita.

Il cittadino avrà tutto da guadagnare da queste nuove disposizioni. Potrà avere un mezzo di trasporto sostenibile e green, con benefici importanti in termini di salute e benessere psicofisico, riduzione dell’inquinamento ed efficienza del servizio pubblico.

2 commenti su “Bonus mobilità 2020: fino a 500 euro per bici, bici elettriche e monopattini”

  1. Abito a 10 km da una città di 70.000 abitanti, dove mi reco per lavorare e dove vivono i miei figli e i miei genitori,mi sembra ingiusto non poter accedere al bonus per l’acquisto di una bici elettrica.

  2. Un comune con meno di 50.000 abitanti che fa parte di una città metropolitana, per esempio la città di Alberobello che appartiene alla città metropolitana di Bari, rientra tra quei comuni che possono usufruire del bonus?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *