sabato, Dicembre 4, 2021

Incentivi auto elettriche 2021

In questo ultimo periodo il nostro paese insieme al resto del mondo sta affrontando un periodo di profonda crisi economica, ma grazie agli incentivi 2021 avrete la possibilità di affrontarla nel migliore dei modi in assoluto. Il Governo ha deciso di supportare tutti gli italiani attraverso degli aiuti specifici utili per sostenere diverse tipologie di settori produttivi e quindi in questa ottica anche quello delle auto attuando anche la transizione ecologica verso una Italia Green e innovativa.

In merito a tale decisione, questo settore nonostante la pandemia da Covid-19 sta riscontrando delle note positive così da non rischiare il collasso sotto il punto di vista economico.

bonus-auto-elettriche-2021

Dopo aver ottenuto un esito positivo nel 2020, gli incentivi statali auto sono stati confermati anche per tutto l’anno successivo ossia per il 2021. Inoltre, è stato programmato un ulteriore rafforzamento di circa 350 milioni di euro per permettere lo svecchiamento del parco circolante. A questo punto non vi resta che scoprire chi può beneficiare di questi incentivi auto elettriche 2021.

Incentivi auto elettriche 2021 – Nuovi fondi stanziati dal Governo

Per il 2021 sono stati messi a disposizione per gli italiani degli incentivi auto decisamente convenienti, in quanto possono avere dei vantaggi e benefici in questo settore particolare. Dopo l’approvazione dalla Commissione Bilancio della Camera si è attesa con ansia anche la conferma da parte del Senato per quanto riguarda la cessione dei nuovi fondi che si aggirano ad una somma di circa 350 milioni di euro. Questa somma è stata validata il 26 luglio 2021, in quanto a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della legge, è stata rilasciata a favore del settore automobilistico.

Per finanziare gli incentivi messi a disposizione del Governo italiano si ha tempo fino al 31 dicembre 2021 per richiederli. In particolar modo 200 milioni saranno utilizzati per avvantaggiare tutti gli acquisti che riguardano i mezzi nuovi euro 6, sia a diesel sia a benzina. Mentre 60 milioni serviranno per arricchire i fondi che riguardano le auto elettriche e plug-in hybrid, a seguire 50 milioni sono stati destinati per la fascia di auto commerciali e 40 milioni invece per il mercato dell’usato.

Questi ultimi fondi, che saranno impiegati per il mercato dell’usato, rappresentano in questa categoria una vera e propria novità, anche se vi sono dei limiti che affronteremo tra poco.

Tabella erogazione Bonus fondi dello Stato italiano

  • 200 milioni di euro per tutte le auto nuove che hanno un consumo di CO2 che partono da un minimo di 61 fino ad arrivare a un massimo di 135/g al Km;
  • 40 milioni di euro sono destinati agli acquisiti delle auto già utilizzate con emissioni che vanno da un minimo di 0 a 160/g/Km di CO2;
  • 60 milioni di euro per veicoli nuovi con emissioni di CO2 da 0 a 60g/Km;
  • 50 milioni di euro per i mezzi per uso commerciale nuovi sia a motore termico sia elettrico

Come fruire degli incentivi sulle auto elettriche

Andando più nel dettaglio per quanto riguarda la tematica degli incentivi auto per il 2021 vediamo insieme cosa sono, a chi spettano e come usufruire di queste agevolazioni auto elettrica.

incentivi-auto-elettriche-2021

Prima ancora di mostrarvi gli incentivi messi a disposizione dal Governo presenti nella categoria fascia per fascia, abbiamo come obiettivo quello di fare un po di chiarezza sui contributi auto elettriche stanziati per il 2021.

La misura triennale che vede protagonista l’Ecobonus 2019-2021 consente di acquistare auto plug-in ibride ed elettriche, ha avuto un successo decisamente elevato specie nel 2020, in quanto in base ai dati registrati i fondi che si aggiravano a 262 milioni di euro messi a disposizione della classe M1 autovetture, sono terminati in poco tempo. Vista la risposta positiva di questa misura il Governo ha preso così la decisione di destinare altri 390 milioni di euro tra fondi già concessi precedentemente e quelli nuovi calcolati dalla Legge di Bilancio Extrabonus, in quanto sono stati già stanziati altri importi pari a 76 milioni di euro nel mese di aprile, 5 milioni a maggio e 350 milioni nel mese di luglio.

Tabella Agevolazioni auto elettriche per singolo acquisto

Avendo fatto chiarezza sulla decisione del Governo di attuare questi incentivi per le auto 2021, possiamo continuare vedendo insieme nello specifico delle procedure necessarie da effettuare per ottenerle.
Di conseguenza troverete tutte le informazioni necessarie che riguardano gli incentivi auto 2021 soltanto per la classe delle auto plug-in ibride ed elettriche aggiungendo Ecobonus, Extrabonus e i recenti fondi rilasciati a Luglio.

  • Incentivo di 8.000 euro + 2.000 euro da parte del rivenditore per chi compra entro la fine dell’anno ovvero il 31 dicembre 2021 un auto nuova con emissioni di CO2 che vanno da un minimo da 0 a 20 g/Km, è importante rottamare il veicolo precedente che appartiene all’omonima fascia pre Euro 6, che risulta già immatricolato nel periodo precedente dell’1 gennaio 2011 o per lo meno da almeno 10anni;
  • Incentivo di 5.000 euro + 1.000 euro da parte del rivenditore, per tutti coloro che decidono di acquistare entro fine anno (31 dicembre 2021) un auto che prevede emissioni di CO2 fino a un massimo di 20g/Km senza il bisogno di rottamare nessun veicolo;
  • Incentivo di 4.500 euro più 2.000 euro da parte del rivenditore, per chi decide di comprare entro l’ultimo giorno dell’anno un automobile nuova con emissione di CO2 da un minimo di 21 a un massimo di 60g/Km. In questo caso è necessario portare a rottamazione il vecchio mezzo che appartiene all’omonima classe pre Euro 6 dotato di una immatricolazione che risale ad una data prima del dell’1 gennaio 2021 o sempre da 10 anni di tempo;
  • Incentivo di 2.500 euro + 1.000 euro del rivenditore, per chi ha come obiettivo quello di acquistare un auto nuova entro il 31 dicembre 2021 con emissioni CO2 che partono da 21 60g/Km, non è necessario rottamare nessun mezzo.

Incentivi auto elettriche per leasing

É possibile utilizzare questi aiuti economici anche per acquisti in leasing, per le compere effettuate a partire dal 1° gennaio 2021.

incentivi-auto-elettriche-italia-2021

Vincoli acquisto per usufruire incentivi

Per usufruire di questi bonus è importante fare attenzione al costo di listino, in quanto il mezzo scelto non deve andare oltre ai 50.000 euro come importo comprese le ulteriori opzioni, IVA esclusa, perciò non bisogna superare in linea generale una somma di 61.000 euro compresi di IVA.


Per di più il mezzo rottamato deve essere intestato da un minimo di 1 anno alla persona che sta acquistando il nuovo veicolo o almeno a un soggetto della famiglia. Inoltre, è bene sapere che gli incentivi Ecobonus non possono essere accumulati con lo sconto del 40% su tutti i tipi di auto elettrica per chi ha un reddito non elevato.
Come è possibile notare i veicoli elettrici godono di aiuti che risultano decisamente corposi e sostanziosi per chi decide di puntare su questi modelli tecnologici e innovativi. In base alle statistiche lo sconto applicato su questi mezzi si aggira intorno ad una somma pari a 10.000 euro se si decide specialmente di rottamare il vecchio mezzo. Mentre chi non vuole distruggere l’auto precedente il bonus che si può ottenere è di circa 6.500 euro.

Auto da acquistare con Bonus incentivi auto elettriche

Tra i modelli elettrici che sono considerati migliori e più interessanti vi sono:

  • Fiat 500
  • Peugeot e-208
  • Honda e
  • Dacia Spring
  • Opel Corsa E
auto-elettriche-italia-2021

Fiat 500 elettrica

La Fiat è sempre stata pronta ed aperta all’innovazione, per questa ragione è entrata a far parte di un nuovo mondo. Per merito di un sistema determinato, messo a disposizione in maniera particolare per la motorizzazione elettrica, la 500 cambia e consente di avere delle prestazioni uniche ed impeccabili, in quanto offrono un’autonomia di 330 Km nel ciclo WLTP.

E’ senza dubbio una delle auto elettriche che riscuoterà più successo e più richieste di incentivi per l’acquisto.

Peugeot e-208

Tra le nuove proposte elettriche anche Peugeot e-208 si classifica come un veicolo decisamente unico sotto tutti i punti di vista. La macchina del Leone si fa notare ancora una volta non solo per il suo stile inconfondibile e originale ma anche per il suo look contemporaneo e per il motore nuovo di cui è equipaggiata. Quest’ultimo promette 136 CV e oltre 450 Km per quanto riguarda l’aspetto dell’autonomia.

Honda e

Tra le auto più belle ed elettriche disponibili sul mercato spicca anche il modello Honda e. Si presenta con un design vintage, è dotata di esterni ed interni altamente innovativi e tecnologici che esaltano ancora di più i tratti giapponesi, in quanto caratterizza la meravigliosa e simpatica utilitaria giapponese. L’autonomia che promette non è molta, in quanto dona soddisfazioni solo nell’uso cittadino dato che non supera i 200 Km.

Dacia Spring

Se siete alla ricerca di un auto economica elettrica allora il modello Dacia Spring risulta proprio fare al caso vostro. Le sue caratteristiche hanno come obiettivo quello di rivoluzionare le regole del gioco. Il modello Spring in termini di stile fa riferimento in maniera particolare al family feeling dell’azienda rumena. Ciò che la rende innovativa è il cofano che risulta decisamente nuovo e inedito per via del motore elettrico di cui è costituita da 45 cavalli e batterie da 27 kWh.

Opel Corsa e

Tra i vari modelli disponibili sul mercato che hanno aperto le porte all’evoluzione e all’innovazione spicca anche l’Opel Corsa e. Questo veicolo si basa in maniera specifica sull’omonimo pianale del modello 208 elettrica. La Opel Corsa cambia per il design e per il suo stile che risulta inflessibile e più duro. Per quanto riguarda invece l’autonomia delle batterie vanno da un minimo di 50 kWh fino a un massimo di 330 Km.

Incentivi per le auto ecologiche

Per tutti coloro che hanno intenzione di acquistare dei veicoli ecologici a bassa emissione che raggiungono un massimo di 135 g/Km CO2, possono usufruire dei bonus dal 2 agosto 2021.

É possibile ottenere questi aiuti economici tramite la piattaforma del mistero dello Sviluppo economico ecobonus.mise.gov.it.

In base alle proprie esigenze vi è l’occasione di usufruire di questi sconti corposi di massimo 10.000 euro sia con o senza rottamazione. Per richiederli avete tempo fino al 31 dicembre 2021.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest Articles